Tempo stimato per la lettura di questo articolo: 1 minuti.

Francesco Siddi, Technical Director e Produttore presso Blender Institute e sviluppatore di web application e strumenti di film production, ci ha guidato attraverso una delle “onde rivoluzionarie” in atto in questi anni.

Il Blender Institute fu creato, in collegamento alla Blender Foundation, nel 2007 in seguito al grande successo riscosso da “Elephants Dream”, il primo progetto al mondo di open movie.
Dopo i primi passi come libero professionista nel mondo della grafica e della previsualizzazione 3D, Francesco si trasferisce ad Amsterdam per lavorare come artista proprio ad uno degli Open Projects organizzati da Blender Institute.

In seguito si specializza nello sviluppo di software per supportare altre produzioni dello studio e lavora a diversi cortometraggi animati di grande successo.

Francesco ha presentato temi connessi al software libero, al cinema di animazione indipendente e creative commons presso numerosi eventi in Europa.

Un breve viaggio nella storia di Blender, primo software open source di modellizzazione, rendering e animazione 3D. L’esperienza di Blender e di “Elephants Dream”, primo open movie del 2006, dimostra come Internet, se correttamente utilizzato, non crei necessariamente consumatori acritici e passivi, ma possa essere un importante mezzo per esprimere la propria creatività e il proprio senso di appartenenza a una comunità.