fbpx

TEDxCatania consiglia: Questa estate… rinfrescati le idee!

Agosto è per molti il mese del riposo e per qualche giorno di vacanza. Ma le idee non vanno mai in vacanza! Abbiamo preparato una edizione speciale della nostra newsletter con 6 TED Talks da rivedere proprio per rinfrescarci le idee. Talk divertenti ma che ci possono anche dare qualche spunto di riflessione: perché è importante annoiarsi per generare idee brillanti; perché è importante costruire oggetti inutili; un test esilarante per rispondere alla domanda “Sono un essere umano?” e tanto altro ancora.

#OltreTEDxCatania

In questi mesi di pandemia abbiamo scelto di offrirvi dei contenuti di valore per provare a sfruttare questo momento così difficile e senza precedenti e fare dei ragionamenti insieme su come può essere il futuro dopo COVID, come al sempre mettendo al centro le idee degne di essere condivise. Qui di seguito abbiamo raccolto le idee che abbiamo presentato nel nostro blog e che abbiamo discusso dal 16 aprile in poi durante delle interviste settimanali realizzate sui nostri canali social con i nostri speakers e partner.

TEDxCatania consiglia: la scienza per il futuro

Il virus COVID19 ci ha mostrato quanto siamo accomunati in tutto il mondo dagli stessi bisogni e dalle stesse esigenze. L’unico modo per ripartire è farlo insieme, con la collaborazione di tutti. Un ruolo importante deve essere affidato alle scienziate e agli scienziati che con il loro lavoro quotidiano e la loro passione ci aiutano a fronteggiare la pandemia e a costruire un futuro migliore. Dalla ricerca di un vaccino per il virus, alle tante scoperte in tutti i campi della scienza e della tecnologia, il nostro futuro dipende dalla ricerca scientifica e l’innovazione tecnologica.

Ma è proprio vero che la scienza non è democratica?

Il fisico teorico Lee Smolin affronta il tema del rapporto tra scienza e democrazia, riscontrando interessanti analogie. La dinamica che conduce a conclusioni comunemente accettate nel mondo scientifico non è molto dissimile da quelle tipiche del procedimento democratico. Smolin, in particolare, ritiene che tale metodo funzioni in quanto gli scienziati sono una comunità tenuta insieme da tutta una serie di valori etici condivisi.